Progetto SOLIDARIETA' AI PRIGIONIERI   

Progetto SOLIDARIETA' AI PRIGIONIERI  

Viviamo in un mondo in cui benevolenza e sofferenza esistono contemporaneamente. Sia il bene che il male sono nell’uomo. Le persone non sono perfette; gli errori vengono commessi. Le persone non sono totalmente buone o totalmente cattive. Non è corretto etichettare le persone che si trovano in carcere come il male, né riferirsi agli individui in libertà come perfetti.

Pertanto, tutti i prigionieri, a prescindere dal luogo in cui vivono o dal perché sono in prigione, ricevono regolarmente sostegno da parte nostra.

Condividi ...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrEmail this to someonePrint this page